Last updated by at .

Fuji eXperience tour

Fuji eXperience Tour

Fuji eXperience tour

La scorsa domenica ho avuto modo di partecipare al Fuji eXperience Tour, la prima delle due tappe a Milano; per chi non lo sapesse, la eXperience tour è una full immersion di fotografia che Fujifilm dedica ad appassionati e professionisti desiderosi di saperne di più delle ultime nate della Serie X.
Durante questo evento è possibile avere uno staff tecnico Fujifilm, con il quale confrontarsi, a disposizione per tutta la giornata, senza obbligo di iscrizione; è possibile poi usufruire di un set di ritratto con luce naturale e modella sotto la guida del fotografo Gianluca Colla; infine si può partecipare ad un Workshop di Street Photography tra le vie della città condotto da Federico Borselli, della durata di circa 45 minuti. Per quest’ultimo evento in realtà doveva essere necessaria la prenotazione, ma devo dire che pur essendomi segnato per domenica 23, non ho avuto difficoltà a provare alcune fotocamere digitali Fujifilm, in particolare la X100s e la X-Pro 1 e a fare il giro di Street Photography.

Io ho provato la Fujifilm X100s, una macchina veramente unica, molto particolare: compatta, dal design retrò, con un’ottica fissa 35mm ideale per la street photography e per il foto reportage (ed una leva sull’ottica per cambiare il diaframma come si faceva una volta). Rispetto alla X100, già ben riuscita, è cambiata la messa a fuoco: adesso la X100s è molto più veloce e reattiva nell’accensione e nella visualizzazione dello scatto; inoltre ha un’eccellente resa ad alti ISO,  basso rumore ed ottimi colori; i file Jpeg che ne escono sono già quasi pronti per l’uso.

pic_additional_01

pic_additional_02Altre caratteristiche principali sono:

  • Sensore CMOS II X-Trans da 16.3 MP e processore EXRⅡcon architettura priva di filtri OLPF;
  • Autofocus a velocità elevata ed avvio rapido – Commutazione automatica tra l’autofocus a rilevamento di fase e a contrasto. Il nuovo autofocus ibrido intelligente mette a fuoco la tua scena in soli 0,08 secondi;
  • Mirino ibrido: Mirino ottico (Optical Viewfinder, OVF) o mirino elettronico (Electronic Viewfinder, EVF);
  • Obiettivo a focale fissa Fujinon F2 da 23mm;
  • “Digital Split Image” sfrutta la potenza dei pixel a rilevamento di fase integrati nel sensore CMOS II X-Trans e ti consente di mettere manualmente a fuoco la tua inquadratura con maggiore precisione.

Per chi volesse scaricare la brochure, vi rimando al sito della Fujifilm X100s.

Vi invito dunque ad andare a Milano il prossimo 23 giugno, se ne avete l’occasione; l’appuntamento è in Via Ariberto 31, 20123 Milano, dalle 10.00 alle 18.00.

Sotto qualche scatto che ho fatto durante la sessione.