Nikon D4S presentata

Nikon D4s_58_1-4_fronttopNikon D4S presentata

Come preannunciato, la Nikon ha presentato la sua nuova ammiraglia, la Nikon D4s con gli stessi 16 MP della sostituta Nikon D4 ma con un nuovo processore EXPEED 4; andiamo ad esaminare quelle che sono le sue caratteristiche principali per poi confrontare – in un articolo successivo – la D4s con la D4.

Nel presentarla, Nikon dichiara:

“progettata sulla base dello straordinario successo della D4, la D4s definisce un nuovo livello di prestazioni. Dando seguito alle preziose indicazioni fornite dai fotografi professionisti, gli ingegneri Nikon hanno implementato moltissimi miglioramenti di cui beneficeranno soprattutto i fotografi operanti in campo sportivo e naturalistico o nel fotogiornalismo. La D4s permette di essere sempre un clic avanti agli altri e si propone come mezzo espressivo di elevatissimo livello e capace di essere all’altezza della creatività di ogni fotografo”

Caratteristiche principali

  • Sensore CMOS formato FX da 16.2 MP;
  • Processore d’immagine EXPEED 4;
  • Pannello LCD da 3.2″ con 921k- punti
  • Video Full HD 1080p @ 60 fps
  • Raffica continua da 11 fps
  • Gamma ISO 100 – 25600 espandibile a ISO 409600
  • Sensore AF con 51 punti di messa a fuoco;
  • Doppio slot CF e XQD;
  • WiFi e GPS opzionali, porta Ethernet Gigabit 100/1000TX e formato di file RAW S per un trasferimento rapido delle immagini;
  • Prezzo: 6.499,95 $

D4s_35_1-4Caratteristiche tecniche

Già dal primo sguardo alle caratteristiche, si nota che è destinata ad un pubblico professionale ed ai fotografi professionisti in ambito sportivo; sensore full frame Nikon FX da 16,2 MP, intervallo ISO molto ampio e al nuovo processore di elaborazione immagini Nikon EXPEED 4, permettono di ottenere immagini perfette anche in condizioni di scarsa o quasi totalmente assente illuminazione. In particolare colpisce la sensibilità ISO che arriva sino al valore incredibile di 409600 ISO, per foto quasi al buio..

Un sofisticato meccanismo di riduzione del disturbo fa della D4S la “vera signora della luce e delle tenebre”, permettendole di garantire risultati entusiasmanti anche nelle peggiori condizioni di luce.

Il numero di fotogrammi al secondo è stato portato dai 10fps della D4 a 11fps, rendendo la D4S la fotocamera reflex con autofocus più veloce nella storia di Nikon; è stata poi dotata di una porta Ethernet Gigabit 100/1000TX per un più rapido trasferimento dei file. Viene introdotta una nuova opzione per il formato RAW S (2464x1640pixel – circa 4Mpixel), che consente un più rapido trasferimento delle immagini utile quando un professionista deve inviare rapidamente file di ottima qualità nel più breve tempo possibile.

Altra caratteristica importante è certamente il migliorato sistema AF a 51 punti di Nikon; tra le varie caratteristiche ottimizzate, spiccano la funzione “Memorizza con l’orientamento” ampliata ed un modo Area AF a gruppo completamente nuovo. Come poi per la Nikon D4, il sistema AF all’interno della D4S è configurabile con impostazioni di copertura a 9, 21 o 51 punti e con una sensibilità operativa ridotta fino a -2 EV (ISO 100, 20 °C).

Migliorato infine anche il comparto video, adesso è possibile riprendere filmati D-Movie full HD anche a 50p/60p, e i fotografi possono impostare la sensibilità e selezionare il valore ISO massimo nel modo M, oltre a scegliere il formato di ritaglio del sensore, controllare il diaframma motorizzato e regolare il tempo di posa. E’ poi presente la funzione di riduzione del disturbo 3D di Nikon che riduce il disturbo casuale e l’effetto flicker (sfarfallio della luce) quando si effettuano riprese a sensibilità elevate.

Ovviamente il corpo camera è interamente in metallo, in grado di resistere a qualsiasi condizione climatica. Vi sono inoltre due alloggiamenti card, uno per le card CF (UDMA 7) ad alta velocità e uno per le card XQD ad alta velocità e capacità elevata; questo punto mi lascia dubbioso: se Nikon crede nel formato XQD (teoricamente più prestante della CF ma meno diffuso), forse era meglio scegliere per entrambi gli slot questo formato, in questo modo nessuno passerà definitivamente a questo.

Infine la Nikon D4s garantisce un numero di scatti maggiore, stimati in 3020 utilizzando il CIPA rating, 5960 da test interni Nikon impostando lo scatto continuo; tutto ciò tramite due modi, in primis riducendo i consumi generali dell’apparecchio, ma soprattutto grazie all’adozione di una nuova batteria al lito, EN-EL18a, identica per form factor alla precedente EN-EL18, ma con capacità maggiorata.

Vedremo se quanto sopra basterà a giustificare l’esborso di più di 6.000 € – o 6.499 $ senza tasse e quindi mediamente 7.150 $ incluse tasse.

Sotto una galleria di foto della Nikon D4S:

Qui invece il link per il download della brochure e qui un link con la comparazione tra la D4 e la D4S.

Questo il link al video promozionale:

fonte | Nikon

fonte | Nital

Conclusioni

L’ammiraglia Nikon per i fotografi professionisti che non vogliono compromessi e cercano il meglio, e che soprattutto hanno voglia di investire 6.000 € in un corpo macchina.


Prodotto: Nikon D4S
Produttore: Nikon
Prezzo: 6.499 $ più tasse
Pro: Ottima qualità anche ad alti ISO, nuovo processore EXPEED 4, corpo camera in metallo, AF 51 punti, ISO sino a 409600, nuovo formato RAW S, raffica a 11 fps.
Contro: Sensore da soli 16,2 MP, doppio slot con XQD, mancanza della possibilità di registrare a 4k, prezzo elevato.


Rispondi