Kinect diventa un flash creativo per la fotografia all’infrarosso

Dancing with Invisible Light

Tra le poche notizie fotografiche che girano in questi giorni, una in particolare mi ha incuriosito, ripresa da Fotografi Digitali:

una fotografa, Audrey Penven, veramente creativa direi, ha sfruttato per un suo lavoro la telecamera del Microsoft Kinect che proietta luci ad infrarossi per rilevare il movimento; queste luci, invisibili per l’uomo, sono invece catturabili da una fotocamera appositamente predisposta per l’infrarosso.

Il risultato, visibile nella pagine Flickr della fotografa, è molto particolare e suggestivo con migliaia di punti di luce proiettati da Kinect; la serie è intitolata “Dancing with Invisible Light”.

fonte | Fotografi Digitali

Rispondi