Geotag foto: Aggiungere i dati GPS con Geotag Photos

geotaglogo

Geotag Foto facile: Come aggiungere i dati GPS alle nostre foto utilizzando Geotag Photos Pro e Adobe Lightroom 4

Ho già spiegato in questo articolo la possibilità di aggiungere automaticamente i dati GPS con Geotagr; non contento, ho cercato ancora su Apple Store e grazie alla disponibilità dell’autore ho avuto modo di provare Geotag Photos Pro.

L’applicazione è disponibile solo per iPhone (e a mio avviso è più che sufficiente, non utilizzerei certo l’iPad per registrare il percorso) ad un costo di 3,59 € – link iTunes – quindi più economica rispetto a Geotagr; è presente anche un manuale ed un video dettagliato su come utilizzarlo con Adobe Lightroom 4. Inoltre, per chi volesse provarla, è disponibile anche una versione lite – link iTunes. Segnalo anche il contest per ricevere quattro codici qui.

Anche in questo caso, utilizzando la nuova funzionalità mappa di Adobe Lightroom 4, aggiungere le informazioni GPS alle nostre foto è un gioco da ragazzi! Vediamo come:

Apriamo l’App Geotag Photos Pro, ci troveremo davanti una schermata del genere:

geotag

E’ importante sincronizzare prima l’ora dell’iPhone con l’ora della reflex; a questo punto mettiamo l’app in background e scattiamo senza pensieri; una volta finita la nostra sessione di scatto, riapriamo l’applicazione e fermiamo la registrazione; Geotagr Photos Pro è più dettagliata rispetto a Geotagr: è possibile salvare il percorso e mantenere la cronologia dei nostri percorsi.

geotag2

geotag3

A questo punto ci troveremo di fronte ad un percorso che possiamo esportare via email o condividere su Dropbox.

geotag4

geotag5

Passiamo ad Adobe Lightroom 4 ed apriamo il modulo mappe; andiamo su Mappa -> Registro Tracce -> Carica Registro Traccia: carichiamo dunque il file *.gpx precedentemente registrato con Geotagr e salvato su Dropbox o via email;

lightroom1

Ora scegliamo una foto, poi clicchiamo su seleziona tutte e andiamo su Mappa -> Registro Tracce -> Applica il tag automatici a xx foto selezionate. A questo punto Ligthroom in automatico associerà le tracce GPS alle foto basandosi sull’ora di scatto:

lightroom

Lavoro completato, con pochi euro e un lavoro di qualche minuto abbiamo aggiunto i dati GPS a tutte le foto!

NB: le immagini di Lightroom rimangono quelle dell’articolo precedente, una spalla lussata non mi consente di fare sessioni fotografiche ancora per qualche giorno..

L’applicazione è sicuramente ben fatta e la suggerisco rispetto a Geotagr perché a mio avviso più completa, più documentata e meno cara.

Qui il video con le istruzioni:

Qui il sito , qui il link iTunes e qui il blog di Geotag Photo Pro.

Anche questa volta abbiamo risparmiato i 277€ del modulo GPS-E2 della Canon!

Rispondi