Ancora problemi per Canon, alcuni modelli della 650D sono difettosi

Canon 650D: problemi per Canon a causa dello” zinco bis”.

È stato confermato che le impugnature gommate anteriori di alcuni componenti delle fotocamere reflex digitali Canon EOS 650D possono cambiare colore (diventare bianche) dopo un breve periodo di tempo.

È possibile che le impugnature gommate anteriori di alcuni componenti delle fotocamere EOS 650D prodotte tra il 31 maggio e il 15 giugno 2012 diventino bianche dopo un breve periodo di tempo. In base ai controlli e le analisi condotti con il produttore della gomma, è emerso che la sostanza che fa diventare bianche le superfici gommate è lo zinco bis (N,N’-dimthyldithiocarbamate).

La quantità di tale sostanza rilevata in ogni singola unità è minima, ma in rari casi e a seconda della sensibilità di ognuno, il contatto con tale sostanza può provocare una reazione allergica cutanea.

Il problema riguarda solo un numero limitato di unità delle fotocamere reflex digitali EOS 650D prodotte tra il 31 maggio e il 15 giugno 2012: si può esaminare se la propria fotocamera è affetta inserendo il numero seriale in questo link.

Se la fotocamera dovesse risultare affetta dal problema, verrà offerto un servizio di riparazione gratuito; il servizio di riparazione gratuito avrà inizio il 17 luglio 2012.

Se il prodotto rientra tra quelli interessati dal problema, contattare uno dei centri assistenza autorizzati.

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito Canon.

Ricordiamo le principali specifiche della Canon 650D:

Caratteristiche

  • Sensore CMOS APS-C da 18 MP
  • Filmati Full-HD con comandi manuali e AF continuo
  • Scatti continui a 5 fps
  • Touch screen Clear View LCD II orientabile
  • Sensibilità ISO 100-12.800, espandibile fino a ISO 25.600
  • AF a 9 punti ad area allargata
  • Trasmettitore Speedlite integrato.

   

 

Rispondi