Adobe Photoshop CC in uscita a Giugno

Adobe Photoshop CC

Adobe Photoshop CC in uscita a Giugno

Grosse novità per gli utilizzatori di Photoshop: in anticipo rispetto ai tempi di aggiornamento solito, a Giugno avremo un nuovo aggiornamento, Adobe Photoshop CC, con numerose novità come vedremo sotto.

Come comunicato da Adobe in questo comunicato, con questa mossa si è voluto rompere con il passato: se prima l’aggiornamento veniva fatto ogni 18 o 24 mesi e per avere nuove caratteristiche e funzionalità si doveva aspettare la nuova versione, da adesso gli aggiornamenti saranno fatti più frequentemente. Questo comporterà un vantaggio per l’utente finale, dal momento che avrà subito la compatibilità con le nuove fotocamere o nuove funzioni: Adobe ha affermato che la funzione sposta in base al contenuto, insieme ad altre, era disponibile già da Agosto 2012, mentre è stata potuta essere diffusa solo nove mesi dopo, a Maggio 2012, per rispettare la frequenza degli aggiornamenti.

C’è però il rovescio della medaglia: se prima si poteva acquistare Photoshop CS6 anche solo come aggiornamento o programma stand alone, adesso è necessario fare un abbonamento mensile o annuale tramite l’acquisto di Creative Cloud: ormai è chiaro che la strategia è quella di spostare gli utenti verso gli abbonamenti mensili od annuali, così come sta d’altronde facendo Microsoft con il suo nuovo Office 365.

Andando ad analizzare quindi i costi, con abbonamenti annuali, possiamo avere la singola applicazione Photoshop CC a 12,29 €/mese per il primo anno per chi aggiorna da una versione precedente di Photoshop – da CS3 in avanti – per passare a 24,59 €/mese per il pacchetto completo di Creative Cloud per chi proviene da CS6 e 36,89 €/mese per chi proviene da una versione precedente di Photoshop. Per chi invece è un nuovo utente, i prezzi crescono sino ad arrivare a 24,59 €/mese per l’applicazione singola e 61,49 €/mese (sempre con impegno annuale) per chi vuole tutte le applicazioni. Maggiori informazioni si possono ottenere qui.

Vedremo se Adobe cambierà idea da qui alla presentazione, alla luce anche delle numerose lamentele ricevute: è certo che non avere la possibilità di comprare Photoshop come versione stand alone, ma essere legati ad un abbonamento “on the cloud” che paghiamo ogni mese per aprire i nostri file e modificare le foto limita il pubblico e la flessibilità del programma a mio avviso. Inoltre, l’esperienza recente di Google, che ha diminuito molto il prezzo della suite Nik software, deve insegnare qualcosa, visto che sono sicuro che molti hanno approfittato dell’abbassamento del prezzo – io per primo: speriamo dunque che almeno riducano ancora di più il costo mensile – che tra l’altro per i clienti USA è di 9,99 $/mese. Una FAQ su Adobe Photoshop CC si può trovare qui.

Ad avvalorare quando detto sopra, riporto inoltre il pensiero di un professionista, Nasim Mansuvor, di Photography Life; come potete vedere nel suo post, che vi consiglio di leggere perché molto interessante e ricco di spunti, è molto critico sulla decisione presa da Adobe.

Inoltre qui potete trovare un mio articolo sulle risposte di Adobe alle principali domande.

Vediamo ora le novità principali di Adobe Photoshop CC:

ps-smart-sharpen-207x116.jpg.adimg.mh.116.mw.207

Filtro Nitidezza completamente rinnovato

Texture avanzate, bordi nitidi e dettagli ben definiti. Il filtro Nitidezza avanzata è completamente rinnovato e offre la più innovativa tecnologia di ottimizzazione attualmente disponibile. Questo strumento analizza le immagini per massimizzare la chiarezza e ridurre al minimo disturbo e aloni, consentendoti di procedere all’ottimizzazione con risultati di alta qualità e dall’aspetto naturale.

ps-intelligent-upsampling-207x116.jpg.adimg.mw.207Upsampling intelligente

Ingrandisci un’immagine a bassa risoluzione per ottenere un’ottima resa su stampa oppure crea poster o cartelloni a partire da un’immagine più grande. La nuova opzione per il ricampionamento verso l’alto mantiene i dettagli e la nitidezza senza introdurre elementi di disturbo.

ps-camera-raw8-207x116.jpg.adimg.mh.116.mw.207Supporto di livelli in Camera RAW 8

Applica le modifiche di Camera Raw sotto forma di filtro a qualsiasi livello o file in Photoshop, per poi ottimizzarle nel modo preferito. Il nuovo Adobe® Camera Raw 8 offre metodi più precisi per regolare le immagini, correggere le distorsioni prospettiche e creare vignettature.

ps-camera-shake-reduction-207x116.jpg.adimg.mh.116.mw.207

Riduzione effetto mosso della fotocamera

Recupera scatti che ritenevi inutilizzabili a causa del movimento della fotocamera. A prescindere che la sfocatura dipenda dalla ridotta velocità dell’otturatore o dalla lunghezza focale elevata, la funzionalità Riduzione effetto mosso ne analizza la traiettoria e consente di ripristinare la nitidezza.

Tutte le novità si posso leggere a questo indirizzo.

Rispondi